Sergio Bazzana
Sergio Bazzana per esprimersi al meglio nel campo della pittura ha scelto il più difficile dei magisteri: l'acquarello. Nelle sue opere, cosi puntigliosamente descrittive eppure stempera te nell'intenerimento di una luminosità volatile, l'osservazione del reale si riscatta dal bozzetto per l'emozione visiva di sottile struggimento e per il soffio lirico. Nella maggior parte delle sue personali ha privilegiato il tema del ricordo, con l'ambizione di far rivivere luoghi a noi cari riannodando il sottile filo tra passato e presente. Ne tiene vive le memorie con il pennello, con amore e sentimento di apprtenenza.

Fotografia del pittore

Mostre personali: presentazioni critiche e recensioni a cura di L.Spiazzi, G.Valzelli, L.Salvetti, F.Lorenzi, M.Corradini, A.Peretti, M.Biglia, W.Nervi, S.Mangoni.