Luciano Bonini
Nato a Brescia nel 1950. Figurativo moderno. Ha esposto in mostre personali e collettive. Dipinge prevalentemente dal vero, con importanti tappe a: Venezia, Parigi, Barcellona, Provenza, Ardenne e Costa Brava. Fa parte dell' Associazione Artisti " Martino Dolci" di Brescia. Autodidatta, nel senso che non ha seguito studi regolari e accademie, ma anche perchè risolve direttamente, senza mediazioni, il bisogno di crescere e di fare. Gli piace guardare il mondo e se gli si domanda qual'è il pittore che più lo ha affascinato, risponde con il nome di Sisley, il parigino do origine inglese che trovò nell'impressionismo il solco meglio adatto alla sua arte. 

Fotografia del pittore
Non a caso, essendo questi semplice, fresco, immediato nella resa delle atmosfere. Bonini infatti cerca, al di là delle geografie locali, risultati efficaci di luminosità limpida che dia trasparenza e forme e colori.
Luciano Spiazzi - 1983


Battello sulla Senna
Parigi
cm. 40x60

Bar
Parigino
cm. 40x60

Varo de La Naf
Iseo (1988)
cm. 40x50

Canaluena
Chiogia
cm. 50x70

Montisola
(lago d'Iseo)
cm. 60x80

Natura morta
cm. 50x60

A-Tellaro
cm. 35x60

Fiori di campo
cm. 35x45