Ermete Lancini
( 1920 - 1968 )

Artista brillante ,attivo, attento,alle conseguenze dell’opera dei grandi maestri delle avanguardie storiche di fine secolo, capace di esprimersi attraverso l’interpretazione e filtro dei principali generi espressivi del periodo. Attivo anche da un punto di vista sociale è attivo nella “avanguardia bresciana” a cui dedica anche scritti programmatici e divulgativi. Condivide il clima intellettuale del dopoguerra insieme ad artisti come: Botticini, Cavellini, Ragni, Pierca, Corbellini e i fratelli Ghelfi. La sua attività pittorica si riassume più in lavoro da studio che espositivo, ma è celebrato nel 1972 all’Associazione Artisti Bresciani con un’antologica per ricordare un artista di notevole importanza per la nostra città.

Foto del pittore


Ritratto di pugile
cm.55x70

Piazza Loggia
cm. 100x63

Il chitarrista
cm. 45x72

Iseo paese
cm.70x50

Le rive del Garda
( padenghe )
cm. 71x57

Desenzano d/G.
Il viadotto
cm. 70x50

Porto di Desenzano d/G.
cm. 72x51

Paesaggio sul Garda
cm. 71x50

 
Vuoi aiutarci ad ampliare la raccolta di opere di questo autore? 
Visita la sezione del "collabora anche tu"
collabora anche tu