Matteo Pedrali 
( 1913 - 1980 ) 

Ha studiato all'Accademia Carrara di Bergamo,all’istituto d’arte di Venezia e in quello di Parma. Durante il periodo della sua formazione, soggiorna a Roma,Firenze,Venezia, conosce personalmente Gino Severini .Si afferma tardivamente, anche se la sua ricerca pittorica radicata nell’avanguardia della prima metà del Novecento,si distingue per freschezza e innovazione, mira soprattutto ad una dimensione spirituale ed essenziale dell’arte. Numerose esposizioni personali si alternano alla partecipazione, durante la sua carriera artistica,alla Biennale di Venezia nel 1948, alla Quadriennale di Roma nel 1955 e nel 1959,alla biennale a Milano nel 1967.

Fotografia del pittore



Mercato (1947)
Olio su tela
cm 28x38

Nevicata a Palazzolo
Olio su tela
cm 55x70

Paesaggio con bertuello
Olio su tela
cm 60x90

Nevicata
Olio su tela
cm 80x70

Paesaggio di lago
Olio su tela
cm 50x60

La diga
Olio su tela
cm 40x60

Paesaggio con vela
Olio su tela
cm 70x80

Paesaggio di lago
Olio su tela
cm 60x70

Strada per Polaveno
Olio su tela
cm 80x70

Architettura lacuale
Olio su tela
cm 70x80
 


Vuoi aiutarci ad ampliare la raccolta di opere di questo autore? Visita la sezione del "collabora anche tu"
collabora anche tu